Papi, l’eroina che declama l’indecenza

di Domenico Malara per Il Clandestino

Benvenuti nell’Italia dei Papi. Dopo Papa Benedetto, Papi Silvio ed Enrico Papi, ecco spuntare dal nulla Donatella Papi, pigmaliona e auto-promessa sposa del reo confesso pluriomicida del Circeo Angelo Izzo. Come se già non bastassero i casini del Marrazzo-gate, di papponi e trans morti in circostanze poco chiare (è così che si dice nell’Italia dei misteri, vero?), ad allietare il Belpaese in questo calderone di trash che più trash non si può, arriva lei: l’eroina buona dei fumetti che declama a reti quasi unificate l’umanità e l’innocenza di un pluriomicida, promettendosi sua sposa.

È bastato l’annuncio-shock di questa 52enne giornalista romana per scatenare il putiferio in rete, complici anche le sue discusse ospitate nei salotti de “L’Italia sul due” e “Domenica cinque”. D’altronde è ormai risaputo: quando il trash chiama la tv risponde. E intanto su facebook spopolano, neanche a dirlo, i primi gruppi anti-Papi: “Donatella Papi vergognati”, “Donatella Papi in manicomio”, “Chiudiamo Donatella Papi in una casa di cura” sono tra i più, per così dire, ecumenici, nati per manifestare rabbia e sdegno nei confronti della Papi.

La protesta monta ancora di più nella bloggosfera. «Un infotainment davvero disgustoso – scrive Valentina Donatiello sul suo blog parlando della puntata di “Mattino cinque” –. Penso che non si possa dare spazio ad un’esaltata che si ostina a dire che Angelo Izzo, uno dei fautori della strage del Circeo, sia innocente». Così come Massimo Falcioni che dal suo spazio indignato scrive: «Provo pena per i familiari delle vittime, per i parenti di Donatella Colasanti, per la sorella della povera Lopez, che muore di dolore ogni volta che qualche mostruoso personaggio sfrutta questa storia analizzandola dalla prospettiva del carnefice. La tv non può permettersi certe cadute di stile. L’auditel va in secondo piano, qui c’è la memoria di quattro innocenti da rispettare, c’è la dignità di tanti parenti da tutelare e soprattutto c’è un’etica che ogni tanto andrebbe rispolverata».

Storia vera o montatura architettata dalla premiata ditta Papi-Izzo al solo scopo di avere un quarto d’ora di celebrità? Lo scopriremo solo vivendo. A proposito di bufale. Provate a collegarvi al sito di news diretto da Donatella Papi (www.comincialitalia.net) ed eccovi comparire un inquietante messaggio: “La visita del sito può danneggiare il computer”. Sarà un caso?

Annunci

, , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di idi angelo il 23 febbraio, 2010 - 10:17 pm

    che la signora papi sia intenzionata a sposare il sig. izzo può dar fastidio
    più che altro a tante zitelle che l’avrebbero voluto sposare ma non ne hanno
    avuto il coraggio per la vergogna. sono scelte molto personali per poter
    giudicare in fretta, da persona che vive singol posso solo dire che una signora
    così per bene e fine non mi sarebbe dispiaciuto averla come compagna.
    a questo punto che dire!!! W GLI SPOSI!!!!!!

  2. #2 di PROTEUS il 10 marzo, 2010 - 5:25 pm

    Diosanto se stai inguaiato! SIIIII!!!!!!!!VIVA GLI SPOSI! E se non è fine una persona che dice di voler riaprire il processo, di voler sposare il suo amato per dimostrane l’innocenza, dimenticando che è proprio lui ad aver confessato i tre omicidi per cui adesso sta in carcere…bè!Fforse quelle zitelle potrebbero “alzare il tiro” invece di preoccuparsi del loro stato di “single”.evidentemente non hai chiaro il concetto di “persona per bene”…rammenta, ci sono 3 persone uccise, una bambina, una madre, una ragazzina.e viva l’amore!

  3. #3 di Marco il 11 marzo, 2010 - 2:21 pm

    Il tipo è da una vita in carcere,quando un rom che ha ucciso quattro ragazzi è già in libertà.Se la signora ha consapevolmente preso questa scelta è libera di farlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: