Il giornalismo dei compagni di merenda

beppe_cheIn diversi post di questo blog ho scritto e riscritto dei compagni di merenda Marco Travaglio, Michele Sant’Oro e Beppe Grillo. Sto parlando, ovviamente, dei paladini della libera informazione, dei fustigatori del malcostume e della malapolitica, quelli che non mancano occasione per salire sul pulpito e divulgare il loro verbo. Ovviamente (e anche per fortuna, direi) non come Nostro Signore Gesù Cristo che andava a predicare nelle piazze o dentro le sinagoghe, loro preferiscono essere pagati e annunciare il loro vangelo in confortevoli teatri e palasport. Per trasmettere il festival del qualunquismo e mandare affanculo un paio di personaggi, il Grillo parlante si fa pagare dai 35 a 100 euro, mentre per leggerci le sue requisitorie e ricordarci che lo stalliere di Berlusconi era un mafioso,  il professor sò-tutto-io-voi-altri-siete-degli-ignoranti-leggetevi-le-carte-e-i-documenti, alias Marcolino Travaglio, chiede dai 18 ai 35 euro.

Detto questo, il motivo per cui torno a parlare di Grillo e Travaglio si chiama Paolo Barnard, giornalista freelance, ex collaboratore di Report, censurato ed epurato dalla Rai per le sue scomode inchiesta, l’ultima delle quali riguardante il sistema di comparaggio nel settore farmaceutico.

Della vicenda di Barnard ho già scritto in un precedente post. Visto che in più di un’occasione sono stato accusato di dissacrare i mostri sacri dell’informazione Grillo e Travaglio, in questo articolo lascio che a parlare dei nostri due paladini, sia proprio Paolo Barnard, uno al di sopra di ogni sospetto:

Barnard parla dunque di gatekeepers. In parte, nella sua intervista, l’ex giornalista di Report lo spiega. Per capire meglio chi e cosa sono i gatekeepers vi invito a leggere il più ampio articolo di Antonella Randazzo. (do.mal.)

votami-su-oknotizie

Annunci

, , , , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di Angela il 31 dicembre, 2008 - 9:21 am

    Caro Barnard la penso esattamente come te, conosco gente che va al v.day …………………si sgola a dira vaffa….a tutti e a tutto…………torna a casa e fa peggio di prima………….e’ esattamente una valvola di sfogo , e’ un modo per sentirsi diversi quando poi non lo si e’ per nulla, e’ uno spettacolo , un circo , un sentirsi parte di qualcosa di illusorio ………….tutti appaludono , si eccitano ma poi si fa sera e ognuno e’ solo , ognuno sta solo sul cuore della terra,
    trafitto da un raggio di sole……….si torna nelle proprie case si riaccende la tv, si guarda la pubblicita’ , e il giorno dopo ricomincia il tran tran ……….stessa vita, stessi discorsi,stessi comportamenti ma quale risparmio energetico? quale attenzione all’ambiente? quale meno spreco? quale educazione civica? si rispende e rispande si sporca dappertutto,si permette e si concede tutto ai figli ma siiiiiiiiiiiii………. a 5 anni ci vuole il cellulare a 6 la playstation a 12 via in discoteca…………..liberi loro liberi noi………..culi al vento……………….come regalo per i 18 anni un bel seno nuovo………….liposuzione………plastica dentro e fuori ma quale raccolta differenziata ……..manco polvere torneremo…………Stiamo diventando sempre piu’ finti , farlocchi e tarocchi……….e’ solo un prendersi in giro l’un l’altro , un buggerarsi a vicenda un vendersi e comprare…………..che zozzeria…………Se non ci diamo na calmata , mi sa che John Titor per vero o finto che sia , abbia detto la verita’.

  2. #2 di Marco il 2 gennaio, 2009 - 11:24 am

    Malara, che effetto fa aver finalmente trovato delle buone argomentazioni da usare contro Grillo e Travaglio? Evidentemente ti fa bene visitare ‘certi blog’…

  3. #3 di Domenico Malara il 2 gennaio, 2009 - 1:45 pm

    Caro Marco, mi rendo conto che se certe cose le dice Paolo Branard hanno un senso, se le scrivo io sono chiacchiere e attacchi all’informazione che conta, quella dei Travaglio e dei Grillo… Ma tant’è…

  4. #4 di Marco il 2 gennaio, 2009 - 2:52 pm

    Malara, non puoi paragonare le tue argomentazioni a quelle di Barnard. Le analisi di Barnard sono molto più ragionate e profonde, tu ti fermi in superficie e critichi per partito preso.

  5. #5 di Domenico Malara il 2 gennaio, 2009 - 3:01 pm

    Peccato, però, che della vicenda Paolo Barnard nessuno della cricca Grillo-Travaglio-Santoro ne abbia mai parlato. Ne Barnard è stato invitato ad Annozero per denunciare la sua epurazione. Come mai?

  6. #6 di Enrico il 11 gennaio, 2009 - 10:20 am

    Toh… qualcuno che sa ragionare con il suo cervello.
    Che ha capito qualcosa dell’informazione…
    vera e imbibinata
    “io protesto, ma intanto tu scui un bel pò di euro per venirmi a sentire e che ti sputo in faccia.. e tu ridi e applaudi…”
    Ma belandi, bella gente, nu ve fe imbibinna… quand l’è che capii … cumme van e cose…
    ciao
    enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: