Giustizia: Salerno-Reggio con deviazione a Catanzaro

a3

di Marco Caruso

A leggere le cronache giudiziarie degli ultimi giorni, non sembrano azzardati certi paragoni e quello che è stato battezzato come “lo scontro tra procure” induce ad una similitudine comprensibile da tutti perchè da tutti conosciuta.

La giustizia italiana non è poi tanto differente dall’autostrada più malconcia del Paese, la A3 Salerno-Reggio Calabria. Un inferno: per chi la percorre sognando di raggiungere il tanto agognato luogo di vacanza; e per chi è costretto ad usarla per lavoro.
Cantieri aperti in ogni dove, rallentamenti, code, disagi; tortuosa e disconnessa come da poche altre parti richiede la massima prudenza e quindi la massima lentezza; talvolta l’idea di gettarsi tra le spire del serpentone diabolico ti induce perfino ad evitarla. Il problema è che le vie traverse sono anche peggio. Quindi sei immobile. Non sono poi rari gli incidenti. Ed è palese l’opera inquinante della politica e della malavita, che l’hanno resa ancora più impraticabile ed insicura di quanto già non fosse.

A ben vedere, anche la nostra giustizia è così: un inferno. Per chi vi deve far ricorso, ma anche per chi ne è artefice. Cavilli, procedure arcaiche e una burocrazia bradipidica frenano le ambizioni del Paese e fregano il cittadino onesto, che pure deve subire la beffa di vedere il delinquente e il furbetto fargliela sotto al naso. Spesso addirittura si rinuncia anzitempo ad affidarsi ad un giudice, certi come siamo che le cose si tireranno troppo per le lunghe con annesse spese insostenibili. Le ingiustizie sono all’ordine del giorno. E anche lì politica e criminalità si sono insinuate e radicate e hanno fatto e disfatto sempre come gli è parso.

Oggi, per l’appunto, si parla di guerra tra bande: una starebbe a Salerno, l’altra a Catanzaro. Per collegare queste due città (anche solo idealmente) non ci sono altre vie: bisogna infilarsi nella A3 e compiere giusto una piccola deviazione (ironia del caso…).

Sembra una metafora…ma è tutta realtà. Purtroppo.

votami-su-oknotizie

Advertisements

, , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: