Agente 007 Rettore, licenza di rosicare

Finalmente ho capito perché Donatella Rettore da anni si ammazza a cantare “…dammi una lametta che mi taglio le vene”. Evidentemente si tratta di un’autoflagellazione per le baggianate che lei stessa dispensa a mezzo stampa. L’ultima, anzi le ultime, visto che erano molteplici, Rettore le ha consegnate direttamente al Corriere della Sera. Nell’intervista-marketta concessa a Mario Luzzatto Fegiz per la promozione della sua ultima raccolta, Rettore definisce Mina, Raffaella Carrà e Patty Pravo icone per gay attempati. Non contenta, si permette anche di dare un consiglio proprio a Mina: «Nei momenti di stanchezza artistica meglio stare fermi. Troppo spesso lei usa la voce in modo poco educato».

E visto che c’era, perché non criticare anche altre colleghe? Ad esempio Gianna Nannini («Una fortunata, le gira bene»), Giorgia («Più brava di Mina, ma fragile»), Carmen Consoli («Mi piaceva all’inizio, poi è scivolata») e infine Laura Pausini che è «l’Orietta Berti del 2008». Qui, però, bisogna ancora capire se quella di Rettore voleva essere una lusinga o una minaccia! L’ultima perla è nientepopodimenochè per Madonna: «Canto molto meglio di lei. Per me la Ciccone deve andare nello sciacquone (come cantante)». Mina, Patty Pravo, Madonna… Come dire, se dobbiamo sparare cazzate, meglio spararle grosse!

Dopo aver pontificato dalle pagine del Corriere, Rettore seguita nel suo delirio sabato pomeriggio su Raidue a Scalo 76, la trasmissione musicale condotta da Francesco Facchinetti, dove finalmente c’è qualcuno, in questo caso Pierluigi Diaco, che gli fa notare e controbatte alle innumerevoli stronzate che continuano ad uscire dalla sua bocca.

La domanda a questo punto è: con quale licenza una come Rettore si permette di dare giudizi su un mostro sacro della musica italiana come Mina? Probabilmente licenza di rosicare(do.mal.)

votami-su-oknotizie

Advertisements

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di Antonino Monteleone il 21 ottobre, 2008 - 2:47 pm

    Una vita tormentata l’ha ridotta così. Ricordo circa un anno fa il tentativo (l’ennesimo) di suicidio. Spiace molto. Ma rimane uno dei simboli dell’anticonformismo.

    am

  2. #2 di Marco il 21 ottobre, 2008 - 5:05 pm

    Bè, meno male che c’è Diaco…Domenico, ti ha mai spiegato nessuno che ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione?

  3. #3 di Domenico Malara il 21 ottobre, 2008 - 8:27 pm

    Hai ragione Marco, ognuno ha il sacrosanto diritto di esprimere le proprie opinioni. Così come ognuno ha il sacrosanto diritto di dissentire e criticare. Giusto?
    Non so se hai visto il video allegato al post (in particolare verso la fine), dove Rettore cerca di fare valere quelle che tu chiami opinioni con metodi del tutto discutibili. Magari prova a spiegare tu alla signora che ci sono metodi più civili per esprimere le proprie opinioni.
    Ciao. (do.mal.)

  4. #4 di Massimo Calabrò il 22 ottobre, 2008 - 1:48 pm

    Che la Rettore parli di Mina, è come paragonare un calciatore terza categoria a Del Piero o Ronaldinho. Di Giorgia dopo quello che ha fatto a Reggio la stima mia e di tanti reggini è pari allo zero. Sarà brava ma umanamente come direbbe il buon Citra, “non c’è nnenti”

  5. #5 di d_essai il 26 ottobre, 2008 - 7:41 pm

    davvero molto elegante catalogare come “stronzate2 le opinioni (discutibili quanto si vuole..) di una persona.
    Tra l’altro poi, “casualmente”, ci si dimentica di scrivere che nella stessa intervista Rettore elogia Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni..

    Quanto a Pier Luigi Diaco, stenderei un velo pietoso, e sorvolerei sui motivi per cui è riuscito a lavorare in questi anni (non certo per intelligenza e7o capacità professionali…).

  6. #6 di rino de michy il 6 novembre, 2008 - 2:41 pm

    rettore dovrebbe ricoverarsi, essere piu’ coerente, anche se sono daccordo che si puo’ parlare male o bene dei colleghi. menomale che non mi ha toccato orietta berti, in quanto nessun collega può dire male anche se non piace il repertorio in quanto ha un’estensione di voce enorme, vedi ultimo cd swing la canzone “amami per sempre”.
    RETTORE SEI PATETICA E RIDICOLA IL TUO MODO DI VESTIRE E CANTARE E’ RIMASTO AGLI ANNI OTTANTA RINNOVATI.

  7. #7 di maik_ il 6 agosto, 2009 - 4:17 pm

    Invece Orietta Berti si è rinnovata (nel repertorio e nel vestire) ed è proiettata al futuro…

  8. #8 di eraldo il 24 gennaio, 2010 - 7:12 pm

    io non capisco perchè mina non si può toccare e criticare invece io se fossi un suo fan sarei incazzato nero perchè si è rinchiusa e continua ancora a cantare e prendere soldi naturalmente fuori dall’italia o no? x rispondere ad antonino forse ti stai sbagliando con la bertè perchè donatella non ha proprio mai pensato di suicidarsi anzi……… e poi a te domenico! ma ti sei guardato? avresti proprio bisogno di una bella ritoccata no anzi che dico altro che ritoccata! sempre che tu economicamente te lo possa permettere tanti cari auguri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: