Devoto alla posizione del missionario

Un vero classico. Rientra a casa e sorprende la moglie a letto con l’amante. Con l’unica variante, però, che l’uomo fedifrago scoperto dal marito della donna, con le braghe calate e l’ecclesial membro a penzoloni, è un prete di 53 anni insegnante di Sacre Scritture a Padova, alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale.
Il fatto è avvenuto a Chioggia, in provincia di Venezia, dove l’uomo becco ha scatenato un vero e proprio pandemonio: si è recato in Curia, ha affrontato il vescovo, mons. Angelo Daniel, ma, per risolvere la vicenda, è dovuta intervenire la Polizia. Cosi, mentre il religioso che avrebbe ceduto alle debolezze della carne, sceglie di concedersi alcuni giorni di vacanza lontano dall’alloggio di cui gode in una residenza della Chiesa, la Curia decide di aprire un’inchiesta: mons. Daniel, scrive il quotidiano Il Gazzettino, sentirà in separata sede il suo prete non appena saranno raccolti elementi probanti l’adulterio.

Nel frattempo il presule è intervenuto sul giornale diocesano, La nuova scintilla, per invitare i fedeli a «non giudicare per non essere giudicati». E aggiunge: «Pur essendo grande la responsabilità di un sacerdote che dovrebbe essere sempre per gli altri esempio e guida, non dobbiamo dimenticare che, a fronte di molti che per fortuna sostengono il prete, non mancano persone che direttamente o indirettamente lo spingono a mancare». Insomma, è stata la donna a provocare. Così il vescovo, più che inviare anatemi contro il “prete playboy”, reo d’essersi solazzato con i piaceri della carne, lo ammonisce per essersi fatto scoprire con la lingua nella marmellata.

È proprio vero. Un tempo i preti erano i pastori delle pecorelle smarrite, oggi sembra invece che alle pecorelle preferiscano le passere. (do.mal.)

votami-su-oknotizie

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di Antonino Monteleone il 21 settembre, 2008 - 5:32 pm

    Le passere o i bambini…!

    Che schifo!

    am

  2. #2 di Claudio Cordova il 21 settembre, 2008 - 7:58 pm

    La cosa più grave non è l’atto in sè del prelato, quanto “l’assoluzione” che ha ricevuto dal vescovo dopo la scappatella.

  3. #3 di Tanya il 21 settembre, 2008 - 9:42 pm

    Sei grande Domy….

  4. #4 di Mario il 22 settembre, 2008 - 2:10 pm

    Il fatto che sia un pretine e che sia asto pedonato dal Suo superiore non sono una bella cosa. MA…….
    Nella camera da letto erano in due… che dire della signora timorosa di D.. che si e’ offerta al buon Pretino?!?!?!?!?!?!

  5. #5 di mascal il 22 settembre, 2008 - 2:50 pm

    Caro Domenico, potevi approfondire anche alcuni dettagli della donna. Età, aspetto fisico, caratteristiche, almeno l’avremmo data pure noi l’assoluzione al pretino…

  6. #6 di peppecaridi il 22 settembre, 2008 - 7:00 pm

    Fosse un caso raro …

  7. #7 di reverso_2007 il 6 ottobre, 2008 - 8:35 pm

    che dire….senza parole!
    Complimenti per il blog!!
    Vieni a trovarmi!!
    Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: