Home > Calcio, Satira, Sport > La giornata tipo dell’Inter

La giornata tipo dell’Inter

inter4

Mi perdonino gli interisti, spero che ci ridano su anche loro.

ore 8.00: Mourinho si alza e dolcemente dice ti amo allo specchio.

ore 8.30: Adriano chiude la discoteca e va all’allenamento (di regola si addormenta mentre sta guidando).

ore 9.00: i giocatori arrivano al campo di allenamento. Muntari chiede a Materazzi se può aiutarlo con la
lingua visto che é l’unico italiano. Dopo cinque minuti lascia perdere, regala un dizionario a Materazzi e chiede a Javier Zanetti.

ore 10.00: chiama Mancini per sapere perché questo mese non gli é stato accreditato lo stipendio, visto che deve pagare l’estetista. Risponde Mourinho e Mancini riattacca subito e telefona sul cellulare a Moratti piangendo: «Mi hai detto che con quello era finita!!!».

ore 10.10: Quaresma prova la trivela. Tre piccioni morti.

ore 10.20: un tifoso boy scout aiuta Figo ad attraversare la strada ed a raggiungere l’allenamento.

ore 10.30: Mourinho prova lo schema “palla ad Ibrahimovic e che Dio ce la mandi buona”.

ore 11.00: Quaresma riprova la trivela. Grave infortunio di un operaio che lavorava su un impalcatura lì vicino.

ore 14.00: Cordoba, Samuel e Materazzi organizzano un simpatico mattatoio a metà campo coi ragazzi della primavera e successivamente presentano il loro nuovo libro, scritto a più mani con alcuni extracomunitari clandestini, dal titolo “Tanto comunque vada non ci potete espellere”.

ore 15.00: Mourinho si invia una lettera d’amore.

ore 15.30: Quaresma riririprova la trivela. Colpito il catetere di Figo.

ore 16.00: Mourinho prova lo schema “Ibra pensaci tu”.

ore 17.00: Burdisso con uno stop a seguire segna all’incrocio opposto.

ore 17.15: Quaresma ririririprova la trivela. Mourinho gli fa notare che sono finiti i palloni, che non possono recuperarli sempre a Malpensa e che ha leggermente rotto i marroni.

ore 18.00: arriva Adriano e chiede a che ora si mangia.

ore 18.15: Mourinho interroga i giocatori. Alla domanda: «Allora ragazzi avete capito cosa dovete fare?», tutti in coro: «Diamo la palla ad Ibra». Tutti tranne Materazzi che risponde: «Presente».

ore 18.30: i giocatori tornano alle rispettive case, Adriano torna all’Hollywood, Figo all’ospizio.

ore 22.00: Mourinho fa ripetutamente l’amore con sé stesso ed alla fine si dice: «Sei stato magnifico come sempre».

ore 24.00: a letto, non visto da nessuno, quasi in silenzio, Quaresma fa una trivela.

Luogo: Milano

votami-su-oknotizie

About these ads
Categorie: Calcio, Satira, Sport
  1. Luigi
    21 gennaio, 2009 alle 11:47 pm

    Vabbè concludiamola in bellezza…

    ore 03.00: orgia collettiva in via Durini.

    Mentre da un lato Mourinho è intento a sperimentare nuove pratiche autoerotiche a base di trivela, poco più accanto Quaresma è alle prese con la “trivelazione” della moglie dello stesso special uan.
    Nella sala trofei (in genere sempre abbastanza libera) Moratti si fa frustare a turno da tutti i suoi ex allenatori (molti dei quali ancora regolarmente stipendiati dal “bel” massimone), mentre Samuel e Cordoba, su invito di Materazzi (i tre della macelleria), si procurano un intenso piacere fisico prendendosi ripetutamente a testate.
    Infine il resto della squadra capeggiato da Sulley Muntari, Maicon e Patrick Vieira (dando dimostrazione di grande attaccamento al gruppo), concede la solita palla lunga e profonda al solito Ibrahimovic il quale, in fremente attesa disteso su due sagome di scudetto in cartone doppio strato, trovate lì per caso, sentitamente ringrazia!

  2. asfodelit2000
    23 gennaio, 2009 alle 7:29 pm

    anche se sono milanista preferisco l’inter alle altre pretendenti e comunque provo ammirazione per lo stoicismo di moratti che è e resta un gran signore.

  3. 2 febbraio, 2009 alle 12:38 pm

    perdonami asfodelit2000, ma sono in pieno disaccordo con quanto da te dichiarato nel post precedente!!! tu definisci MoRatto “un gran signore” ?? sono basito!! ma stiamo scherzando ?!?! l’unico e vero gran signore che il calcio ha avuto e solo lui…il “Grande Avvocato” Agnelli!!! dopo di lui,tutto il resto è nulla!
    Buona giornata!

  4. Paolo
    4 febbraio, 2009 alle 1:28 pm

    io inserirei:

    ore 13.00: Santon e Balotelli guardano i cartoni animati.

    ore 14.00: Mourinho spegne la tv e richiama i due giocatori all’allenamento. Balotelli piange perchè voleva sapere come andava a finire la puntata de ” I Simpson ”

    spero vi piaccia ah ah :D

  5. paolo
    16 febbraio, 2009 alle 12:05 pm

    A volte basta un sorriso, sono INTERISTA, GRAZIE.

  6. 17 febbraio, 2009 alle 6:48 pm

    Visto che sono juventino ora mi leggo anche la giornata tipo della Juve, questa dell’Inter era stupenda! :D

  7. alex
    19 marzo, 2009 alle 9:53 pm

    arriva adriano e chiede a che ora si mangia….ahahahaha

  8. 10 giugno, 2009 alle 11:02 am

    Molto divertente! vi siete dimenticate le litigate e gli insulti di Mourinho

  9. Paolo PRESTI
    29 gennaio, 2010 alle 9:21 am

    Sono interista ed è un vanto. Forza nero azzurri vi seguo anche da Kabul. Mourihno ricordati di noi.
    Paolo

  10. 21 luglio, 2011 alle 1:51 am

    Che vergogna ahahahah

  1. 22 gennaio, 2009 alle 3:33 pm
  2. 24 gennaio, 2009 alle 1:07 am
  3. 31 gennaio, 2009 alle 8:20 am
  4. 1 febbraio, 2009 alle 4:05 am
  5. 6 febbraio, 2009 alle 10:01 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: